Libri per crescere: La fogliolina che non cadeva mai

Nessun commento
Oggi vi voglio raccontare una nuova avventura di Lupo e Lupetto (ve li ricordate? ve ne avevo già parlato qui ).
In questa nuova avventura i nostri amici sono alle prese con una foglia che non vuole mai staccarsi dall'albero e che diventa il chiodo fisso di Lupetto.

In primavera la foglia è di un verde così dolce e tenero che Lupetto vorrebbe mangiarsela.
In estate è così brillante che Lupetto vorrebbe averla per specchiarsi dentro.
In autunno è di un marrone così dolce che Lupetto vorrebbe tanto appoggiarla sulla guancia.
In nverno è di un bel grigio cenere ma...Lupetto ha ormai perso ogni speranza che la foglia cada dall'albero.
Una mattina Lupo, che ha passato tutte le stagioni dicendo a Lupetto che la foglia prima o poi sarebbe caduta da sola, decide di arrampicarsi fino in cima all'albero e di raccogliere la foglia per donarla al suo amico.
Lupo sale spavaldo ma più si arrampica e più cresce la paura di trovarsi su quell'albero ghiacciato e di non farcela, ma continua a ripetersi che deve continuare per Lupetto.
Finalmente riesce a toccare la foglia ma questa si sbriciola in tanti piccoli pezzi che cadono come stelle sul musetto di Lupetto che finalmente riesce a sentire quanto sia tenera, brillante e morbida la foglia, proprio come se l'era immaginato.


Tema centrale di questa storia è nuovamente l'amicizia fra Lupo e Lupetto che in questo libro diventa ancora più forte al punto da spingere Lupo oltre i propri limiti e le proprie paure pur di rendere felice Lupetto.
Ma è anche una storia di coraggio e di dolcezza accompagnata da bellissime tavole legate ai colori delle stagioni che non possono non affascinare.

Età di lettura: dai 4 anni

La fogliolina che non cadeva mai
di Nadine Brun-Cosme e Oliver Tallec
Edizioni Clichy
€ 15.00

Alla prossima settimana!

Nessun commento

Posta un commento

Grazie per aver lasciato un tuo commento, sarà pubblicato il prima possibile!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Mamma aiuta Mamma