Via il pannolino senza fretta

8 commenti
Ben ritrovati,
la crescita di un figlio ci regala diversi momenti delicati e uno di questi è sicuramente quando ci troviamo a dover togliere il pannolino.

togliere-pannolino

Diciamo che non c'è un'età giusta, semmai si può parlare di periodo in cui i bambini sono pronti - fisiologicamente e psicologicamente - ad abbandonare quel 'compagno' che è parte di loro da sempre.
Il suddetto periodo va dai 18 ai 35 mesi, e come per ogni tappa di sviluppo, ogni bambino è a sé e non stiamo gareggiando, quindi mamme tranquille e non confrontate i tempi dei vostri cuccioli a quelli dei bimbi delle amiche: mia figlia lo tolse a 25 mesi in 3 giorni e solo 4 pipì addosso, mio figlio ha 30 mesi e ancora non è pronto e gira col suo pannolo spensierato.

Vostro figlio per poter procedere all'eliminazione del pannolino deve aver raggiunto il controllo sfinterico: nel corso del primo anno di vita il bambino fa pipì e cacca per riflesso, cioè non controlla la proprie produzioni corporali; durante il secondo anno comprende che è lui a fare pipì e cacca e apprende a contrarre gli sfinteri; il segnale (generico) che un bimbo è pronto a lasciare il pannolino è il dire "Ho fatto cacca/pipì" subito dopo averla fatta.
Ma da qui bisogna procedere gradualmente secondo la parola d'ordine: calma!

Supponiamo sia pronto, bene, togliamo il pannolino per un paio d'ore: mettiamo ogni tanto il piccolo sul vasino anche se non farà nulla va bene lo stesso, ma se in quelle due ore si fa la pipì sotto 6 volte allora vuol dire che ancora non è il momento.
A questo punto, si rimette il pannolino e si riprova mesi dopo, se facciamo prove continue non aiutiamo ma ostacoliamo il nostro piccolo, quindi scelto di riprovare più in là, più in là sia, dopo 2-3 mesi, senza fretta.

Nel frattempo una mano ci viene data dalla lettura di libri a tema come Luca usa il vasino o Mirtillo toglie il pannolino (per citarne due).

Un altro controllo da fare è quello del pannolino ogni ora e mezza - due, se troviamo il pannolino asciutto per più volte al giorno in questo lasso di tempo, allora il nostro piccoletto ha acquisito il controllo sfinterico e il momento dello spannolinamento si avvicina.

Ci siamo! Si toglie!
Ogni tanto si siede il piccolo sul vasino o water (con riduttore se lo ritenete meglio) ma non si lascia lì per ore, non deve farla per forza ed è bene non sgridarlo se la fa addosso.
 Quando userà il vasino gratificatelo, ma no con cose materiali, ma con elogi che danno motivazione a continuare per la giusta strada.

Se non si forzano i tempi, ci si mette circa una settimana-dieci giorni a togliere definitivamente il pannolino.

Per la notte? Aspettate che il pannolino sia asciutto al risveglio per almeno tre notti di fila e riducete il consumo di liquidi prima di andare a letto.

Buono spannolinamento a tutte!!

8 commenti

  1. Mia figlia fa gli anni a settembre e il pannolino l'ho tolto definitivamente il mese di settembre in cui ha compiuto 3 anni. Al nido aveva già imparato a fare pipì al mattino nei vaterini e spesso il pannolino restava asciutto fino al pranzo ma a casa non ci siamo mai messi di impegno per toglierlo del tutto. Poi prima delle vacanze è nata anche la sorellina e non era certo il momento di imporle lo spannolinamento... Io non ho mai applicato il metodo di metterla a orari sul vasino. Semplicemente al mare stava tutto il giorno in spiaggia senza pannolino e ha imparato a capire quando aveva lo stimolo. Tornati dal mare una mattina che avevo tempo ed eravamo tranquille l'ho tenuta in casa senza pannolino ed è subito andata bene (ogni 5 minuti ke chiedevo se doveva andare in bagno 😥e dopo poco mi ha detto che mi diceva lei quando le scappava!). Mai grossi incidenti di percorso. La notte l'ho tolto dopo un mesetto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una testimonianza di quanto importante sia rispettare la personalità e i tempi dei nostri figli; grazie!

      Elimina
  2. Ottimi consigli!! Cercherò di essere meno apprensiva e più calma con il mio piccolino rispettando i suoi tempi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti dico anche che per i maschietti il tempo è in media dai 32 mesi, poi chiaro c'è chi lo ha già tolto e chi lo toglierà dopo. Le femminucce fanno prima. Stai tranquilla e ci aggiorniamo che anche il mio ometto dovrà toglierlo, per ora gira ancora felice col patello al sederino :)

      Elimina
  3. Mio figlio compirà 3 anni a giugno e abbiamo tolto il pannolone da 2 settimane ormai. Sono d'accordissimo con te sul fatto di non avere fretta anche perchè ogni bambino ha i suoi tempi e bisogna rispettarli. Noi abbiamo colto l'attimo quando lui era pronto e da quel momento non si è mai bagnato, adesso non ci resta che provare a toglierlo anche la notte.
    Bel post!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Infatti è proprio così, se si aspetta il momento giusto senza pretendere che a 18 mesi via il pannolino perché altri lo hanno tolto, si toglierà in pochissimo e in serenità. Vedrai andrà bene anche la notte!

      Elimina
  4. Ogni bambino ha tappe fisiologiche proprie per cui condivido il fatto di non "stressarlo" tutto avverrà naturalmente quando deve avvenire concordo in pieno e scritto bene :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, sono contentissima di aver fatto passare il messaggio di base.

      Elimina

Grazie per aver lasciato un tuo commento, sarà pubblicato il prima possibile!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Mamma aiuta Mamma