I VOLTI NOTI DELLA FECONDAZIONE ASSISTITA

Nessun commento

Perché vergognarsi? Basta nascondersi!

Per mostrare sostegno a tutte le coppie sottoposte al trattamento di PMA, qualche anno fa, Michelle Obama, dichiarò di aver fatto ricorso alla Fivet per avere entrambe le figlie.

Come lei, molte altre coppie, hanno riportato la loro esperienza. Possiamo nominare, ad esempio:


fecondazione assistita


Libri per crescere: Nocedicocco draghetto sputafuoco

Nessun commento

Nocedicocco draghetto sputafuoco di Ingo Siegner

Nel mondo esistono ancora isole che quasi nessuno conosce e una di queste è l'isola dei draghi. Qui ci vivono draghi di ogni tipo: draghi enormi e draghi minuscoli, draghi marini, draghi mangioni e draghi sputafuoco. In quest'isola vive Nocedicocco, un piccolo drago sputafuoco furbo e curioso a cui capitano tante avventure. 

In questo libro possiamo leggerne alcune come l'episodio in cui Nocedicocco aiuta il capodoglio Casimiro ad tornare in mare aperto (la sua primissima avventura) o quando costruisce un razzo per andare sulla luna con l'istrice Leopoldo.


Nocedicocco draghetto sputafuoco di Ingo Siegner


Superbaba, una collana per piccoli lettori.

Nessun commento

La collana dei libri SuperBaba.

L'ultima volta che siamo andati in libreria, è successa una cosa strana.
Di solito sono io che chiedo, che sfoglio, curiosando tra gli scaffali, e la libraia che ci propone, che ci lascia i libri sul tavolino da guardare insieme, che cerca per noi nuovi titoli.
E proprio lei, la libraia che conosce mio figlio da quando è nato, l'ultima volta che siamo entrati ha chiesto direttamente a lui che cosa desiderasse.
Io sono rimasta da parte, ad osservare la scena. Lui, con la serenità e la gioia dei suoi cinque anni, spiega cosa gli piace, mentre la libraia lo accompagna e dialoga con lui. Io guardo, sbircio, ma non voglio influenzare la sua scelta.
Vorrebbe dei libri più piccoli, non gli albi illustrati. Dei libri con tante storie. Libri da grandi!
E così scopriamo il primo di una lunga serie di piccoli libri meravigliosi, la collana dei "SuperBaba". Abbiamo la casa piena di libri di BabaLibri, ma libri da piccoli; nessuno di questa collana.


Superbaba, una collana per piccoli lettori.




Piccole idee per lunghi viaggi in treno

Nessun commento

5 Idee per intrattenere i bambini in viaggio

Ho sempre amato i viaggi in treno.

Lunghi viaggi, lunghe letture, possibilmente poco rumore. 

Poi, chiaramente, con i bimbi è cambiato un po' tutto.

La mia posizione rilassata da lettrice silenziosa, immersa nelle pagine, si è trasformata in una posizione in perenne movimento e continui shhhhh, piano, non urlare, stai fermo, etc...

Non amo mettere i bimbi davanti ai cartoni, non per troppo tempo. Eppure, facendo un giro tra i corridoi del treno, i bimbi sono spesso così, con gli occhi incollati ad un telefonino, le cuffie nelle orecchie, le immagini che scorrono mentre dal finestrino il paesaggio sfreccia veloce.

Ecco qualche idea per i lunghi viaggi, magari per spegnere il telefono, almeno per un po':


1: Giornalini

Idee per intrattenere i bambini in viaggio




Come noleggiare il Camper per le vacanze

Nessun commento

Vacanze con la famiglia in camper. Idee e come noleggiare il camper adatto


In questi ultimi anni il costo per le vacanze è decisamente aumentato, trovare un hotel economico in Italia che non sia una bettola, è diventata un'impresa difficile, soprattutto per una famiglia che deve moltiplicare il costo per 4 o più persone ... purtroppo anche il costo dei voli aerei e dei biglietti per i treni sono decisamente aumentati... Quindi come può fare una famiglia per fare una vacanza dignitosa? Se non si ha la fortuna di avere parenti che vi ospitano al mare o in montagna  (quest'anno noi abbiamo approfittato dei nonni, uno che ha casa in Portogallo e l'altra in Sicilia)... una possibile soluzione può essere quella di una vacanza in Camper! 
Certo comprare un camper è una spesa notevole e non per tutte le tasche, ma se invece di comprarlo lo noleggiaste da un privato? Su Goboony è possibile!


noleggiar il camper



Gita alla stazione di Colonna

Nessun commento

Il Museo della Stazione Colonna dove potrete salire sui vecchi treni e conoscere la storia del Capostazione

Qualche settimana fa, come sempre all'ultimo minuto, cercavo qualche attività da fare con i bambini nel weekend.

Loro amano tantissimo i treni, perciò curiosavo per vedere se ci fosse qualche posto interessante da visitare. 

Ho trovato, per caso, la pagina del Museo della Stazione di Colonna.

Non c'è un numero di telefono per prenotare, ma è bastato mandare una email e poco dopo è arrivata una gentilissima risposta.

Il Museo della Stazione di Colonna si trova a poca distanza dal centro di Roma, e si raggiunge molto facilmente. Siamo andati in macchina e abbiamo parcheggiato proprio davanti. Ad accoglierci c'era una meravigliosa guida, che ci ha portati a scoprire la piccola stazione e le sue storie.


Museo Stazione Colonna Roma

E le non-pagelle?

Nessun commento

Come è andata la pagella?

Da poco sono state pubblicate le pagelle scolastiche, l’anno scolastico è terminato e le vacanze sono iniziate (almeno per qualcuno…)

Potrebbe quindi essere un ottimo momento per fare un bilancio di questo anno scolastico.

Non fermiamoci però al solo numero o giudizio delle singole discipline. Proviamo a fare un’analisi più ampia. I numeri o le diciture scritti sui documenti ufficiali sono un modo per definire come si è concluso l’anno scolastico e se gli obiettivi didattici (e non) sono stati raggiunti.

Ma sarebbe interessante scrutare con la lente d’ingrandimento tutto il percorso annuale dei ragazzi, perché loro non sono quel numero scritto su un foglio, sono molto altro e nel corso di questi mesi sono sicuramente cambiati. Proviamo a pensare a come erano i nostri figli/alunni a settembre e come li vediamo ora.

Sicuramente in questo periodo si sono susseguiti momenti facili e difficili; vittorie e sconfitte; ma al netto di questi, cosa hanno imparato?


pagelle scolastiche


Libri per crescere: Il piccolo libro della Costituzione

Nessun commento

Il piccolo libro della Costituzione di Geronimo Stilton - Edizioni Piemme


Oggi a Topazia arriveranno due studenti nuovi direttamente dell'Italia e si fermeranno un mese per uno scambio culturale. 

Gli studenti non vedono l'ora di conoscerli! Sono emozionati anche perché sanno che Sofia e Andrea parleranno loro della cosa più importante che c'è in Italia. 

Tutti si chiedono cosa sarà: pizza? Dieta mediterranea? Città d'arte? Natura?

Niente di tutto ciò: Sofia e Andrea parleranno della Costituzione italiana che, con i suoi diritti e i suoi doveri, stabilisce le regole di convivenza fra le persone.


Il piccolo libro della Costituzione di Geronimo Stilton - Edizioni Piemme


Libri per crescere: L'imprevedibile caso del bambino alla finestra

Nessun commento

L'imprevedibile caso del bambino alla finestra di Lisa Thompson


Matthew Colbin è un bambino diverso dagli altri dodicenni: non frequenta più la scuola e molto raramente abbandona la sua stanza. È ossessionato da microbi, germi e sporcizia difatti si lava le mani un numero imprecisato di volte al giorno, disinfetta la sua stanza al minimo contatto con altri esseri umani e mangia solo cibi confezionati, non maneggiati da altre persone.


L'imprevedibile caso del bambino alla finestra


Gita a Villa Verdi, la dimora di Giuseppe Verdi

Nessun commento

Villa Verdi: Viva Verdi!

La domenica siamo sempre alla ricerca di nuove mete per le nostre gite familiari: devono essere interessanti e coinvolgenti sia per la parte adulta che per quella più giovane della famiglia. Coniugare le diverse esigenze non è sempre facile, per questo sono stata piacevolmente sorpresa e colpita dalla visita effettuata a Villa Verdi di Busseto, immersa nel verde della campagna e ricca di storia.

La visita si può effettuare solo accompagnati da una guida, e per fortuna, oserei dire. La signora che ha accompagnato il nostro gruppo ha avuto la capacità di rapire la nostra attenzione, e di trasportarci in un’altra epoca, in un mondo fatto di musica e di grandi uomini e donne. I bambini (5 e 9 anni) sono rimasti talmente affascinati da non aver praticamente aperto bocca, se non a  fine percorso per fare delle domande. 

La villa, situata a S. Agata di Villanova sull'Arda, è un vero gioiello: comprata da Giuseppe Verdi nel 1848, venne da lui abitata per oltre 50 anni e modificata per adattarla al suo gusto ed alla moda dell'epoca. Parte della villa è stata trasformata in museo dagli eredi del Maestro, ed ancora oggi conserva l'aspetto che aveva all'epoca della sua morte. 

Tutti conoscono Verdi, il suo grande repertorio musicale ed il suo ruolo nel Risorgimento. Pochi conoscono, invece, Verdi come uomo,  e le vicende della sua vita familiare e sentimentale, vita lunga e piena di avventure, ricca di gioie e di grandi dolori. Il racconto della guida ci ha davvero emozionato, ci è sembrato di essere accolti nell'intimità di una casa ancora piena di vita. 

All'interno delle stanze non si possono fare fotografie per cui potrete solo ammirare alcuni cimeli che fanno parte della storia d'Italia: tra gli altri il cilindro e la sciarpa bianca indossati dal Maestro in un famosissimo ritratto. 


villa Verdi

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Mamma aiuta Mamma