Come arredare casa con i quadri

Nessun commento

Decorare la casa con i quadri


Non so voi, ma a me piace avere una casa in continuo mutamento, mi piace ogni tanto cambiare qualcosa, aggiungere un tocco di novità al soggiorno, alla cucina o alla zona notte, e per non spendere un patrimonio ogni volta, certo non si può cambiare tutto l'arredamento ogni anno, mi basta aggiungere o cambiare un complemento d'arredo!

Qualche mese fa ho cambiato il divano (ne aveva proprio bisogno!), poi ho aggiunto la nuova cassettiera e ora cerco di decorare al meglio anche gli spazi sulle pareti di casa!

Dite la verità, da quanti anni è che vivete nella vostra casa? Scommetto che molte pareti sono ancora vuote! Io ho deciso dopo ben 8 anni di arredare un po' meglio anche i muri del mio soggiorno che avevo tristemente lasciato bianchi e vuoti!

Come arredare casa con i quadri


Ma come arredare casa con i quadri?


Arredare casa con i quadri sembra semplice, in realtà non lo è per niente!

Ecco alcune regole per arredare casa con i quadri in maniera semplice e originale.

Ogni quadro deve riflettere il vostro stile, siete più tipi da stampe? O da cornice? Oppure magari preferite una mappa?
I quadri devono parlare di voi, del vostro stile, delle vostre passioni che si devono riflettere sulla vostra casa.

Se avete una parete completamente spoglia o un angolino di casa trascurato...è il momento di dargli carattere!
Disponete i quadri sulla parete che desiderate decorare e mettere in evidenza. Ogni stanza può essere arredata con i quadri, perfino la cucina e il bagno!

quadri di monet
Tele di Monet: le Ninfee e Poppy Field at Argenteuil

Se volete mettere in evidenza un quadro importante è meglio appenderlo da solo. Altri dipinti, invece, possono anche essere disposti in gruppi con diverse composizioni in base alle forme, ai colori e ai soggetti rappresentati.

La cosa importante, prima di appendere i quadri, è quella di fare delle prove, potete provare la composizione sul pavimento, o meglio ancora, allestirla con dei cartoni tagliati a forma dei quadri che volete appendere, direttamente sul muro in questione e scocciarli per vedere in anteprima l'effetto finale! Così da evitare errori che lasciano il segno!

Ricordatevi di scegliere con cura dove disporre i vostri dipinti, perché ogni quadro ha bisogno della giusta luce per essere apprezzato, è inutile arredare una parete buia. Se non disponete di una luce naturale, potete sempre rimediare con una lampada vicino o sopra il dipinto in questione.

La cosa fondamentale per arredare le pareti con i quadri, è comunque quella di scegliere il proprio stile, non solo di tipologia di quadro, ma anche per la composizione. Preferite un raggruppamento di quadri? O lo stile galleria? Oppure preferite i quadri appoggiati su delle mensole? Se
in casa avete le scale, si possono arredare anche quelle con una bella disposizione di quadri lungo le pareti della salita.

Io che sono mamma, ho scelto di arredare con i quadri anche la cameretta delle mie bimbe. Ci sono moltissime idee anche per loro, stampe, disegni da colorare o mappe. Ecco cosa ho scelto io:


quadri per camerette
Stampe dell'artista Sillier Than Sally


Per la scelta dei quadri da usare per decorare la mia casa, mi sono affidata al sito www.posterlounge.it, dove ho trovato quadri, stampe, poster e mappe per tutti i gusti, perfetti per personalizzare e decorare tutta la casa! I dipinti acquistati su Posterlounge arrivano direttamente a casa in pochi giorni, così potrete finalmente completare l'arredo anche delle pareti di casa, senza problemi.

La nostra scelta per il soggiorno è ricaduta su due stupende tele di Monet: le Ninfee e Poppy Field at Argenteuil. Entrambe le stampe sono su tela in tessuto con telaio in legno. Questi due magnifici capolavori, hanno dato carattere alla nostra parete vuota. E chissà che non aggiunga qualche altro capolavoro per arredare ancora di più il nostro soggiorno!

Mentre per la cameretta abbiamo scelto queste stampe su pannelli di alluminio con i simpatici coniglietto, volpe e giraffa dell'artista Sillier Than Sally. Le stampe dai colori tenui, sono risultate perfette per la cameretta delle bambine, sono anche facili da montare perché hanno già il kit di montaggio incluso nel prezzo.

Voi avete già arredato le pareti di casa? Che stile preferite?


Leggi anche Come reinventare la cameretta dei bambini con i quadri



Post in collaborazione con Posterlounge


Nessun commento

Posta un commento

Grazie per aver lasciato un tuo commento, sarà pubblicato il prima possibile!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Mamma aiuta Mamma