Adesivi, etichette termoadesive e Ludisticks Ludilabel

Nessun commento
Vi capita mai di perdere qualche indumento dei bimbi, soprattutto all'asilo?


Io mi trovo spesso con pantaloni e felpe spaiate. In questi cinque anni ho dichiarato dispersi un giubbino in jeans, minimo tre felpe e due paia di pantaloni, infinite paia di calzini. Capita anche di portare a casa indumenti di altri bambini, sopratutto se a recuperare i bimbi provvedono i papà o i nonni. Capita che la felpa nuova finisca nella lavatrice di un'altra mamma troppo scrupolosa e ne esca ristretta di una taglia.

Avevo evitato di etichettare ogni abito del grande, mi sembrava troppo faticoso, e nella prospettiva di passare molte cose al fratellino un po' mi dispiaceva marcare tutto. Ora però il grande ha cinque anni, è molto precisino ed è in grado di riconoscere i propri vestiti (molto più in grado di altri adulti maschi della famiglia), quindi via libera ad etichettare le cose del treenne, che a settembre frequenterà la scuola materna, per non perdere più nemmeno una felpa.
Ho potuto testare un pacchetto di etichette Ludilabel, mi sono trovata bene e sto già organizzando l'intero guardaroba e non solo. In particolare
  • Le felpe. Sono l'indumento che si perde più spesso, perchè se fa caldo le maestre le tolgono e un po' di confusione è inevitabile, al nido come alla scuola dell'infanzia. 
  • Giubbini, berretti e sciarpe. Sono capi che è facile dimenticare non solo all'asilo ma anche a casa di amici e parenti. Così sapranno che sono vostri e non dovranno mettere all'asta su Facebook tutti gli oggetti dimenticati.
  • Ciabattine. In prospettiva delle vacanze al mare, credo che utilizzerò le etichette per scarpe Ludilabel sui sandolini, così anche il piccolino in spiaggia potrà riconoscere facilmente i propri.
  • Giochi da spiaggia. Gli anni scorsi a fine giornata facevo sempre l'inventario: quante palette abbiamo perso oggi? Spero quest'anno possa andare in modo diverso. 
  • Gli stivaletti. In molte scuole materne con giardino si chiede di portare degli stivali di gomma da indossare per giocare fuori, segnando il nome del bambino. 
  • L'ombrellino. Sarò sfortunata io, ma una mattina ho lasciato l'ombrellino di Topolino nel portaombrelli del nido e non l'ho più trovato. 
  • Asciugamani e bavaglini. Ancora non ho le idee chiare di cosa dovrò portare alla scuola materna perchè ognuna ha il suo regolamento ma di sicuro utilizzerò qualche etichetta anche per questi capi.
Di Ludilabel ho apprezzato la varietà di offerta. Forniscono adesivi per oggetti sia di forma rettangolare che rotonda, in vari formati, forniscono etichette per scarpe, etichette termoadesive e Ludisticks per vestiti. Questi ultimi sono i miei preferiti, si applicano sulle etichette dei vestiti (non direttamente sul tessuto) e non serve il ferro da stiro come per le etichette termoadesive. I prodotti sono personalizzabili, si inserisce il nome del bambino e si possono scegliere il caratttere, un disegno e il colore dello sfondo. Ero così indecisa che ho lasciato scegliere il disegno al treenne, e lui ha scelto un camion dei pompieri davvero carino (fosse stato per me avrei scelto il cupcake! S T U P E N D O). Il Pacchetto Scuola Materna che ho ordinato prevede 148 pezzi ed è confezionato in un pratico blocchetto che comprende anche due veline per applicare le etichette termoadesive (per ogni dubbio potete guardare il video dimostrativo).


Tutti i prodotti sono resistenti al lavaggio in lavatrice fino a 60 gradi. I Ludisticks, gli adesivi per scarpe e per oggetti sono resistenti ai raggi UV, all'acqua, a lavastoviglie, forno a microonde e asciugatrice.  
Pronte ad etichettare? Potete usare il codice sconto 10LUDI per avere uno sconto del 10% sui vostri ordini. Le spese di spedizione sono sempre gratuite. Voi cosa etichetterete?

Post di Lisa Furlan

Nessun commento

Posta un commento

Grazie per aver lasciato un tuo commento, sarà pubblicato il prima possibile!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Mamma aiuta Mamma