Libri per crescere: La Bambina sulle Punte

Nessun commento

 Questo libro parla di una bambina davvero singolare: pensate che è nata con ai piedi due minuscole scarpette da ballo rosse!

Libri per crescere: La Bambina sulle Punte


E pensate che queste scarpette crescono insieme a lei e ai suoi piedi. Ovviamente i primi passi di una bambina nata con le scarpette da ballo non possono che essere stati sulle punte ed è da quel giorno che tutti la chiamano la Bambina sulle Punte.

Un giorno le scarpette rosse smettono di crescere e la mamma l'accompagna a comprare le scarpe ma lei proprio non ne vuole sapere di scarpe normali, vuole solo scarpette da ballo e solo rosse.


Le nuove scarpette fatte su misura la rendono ancora più speciale perchè quando le indossa ed inizia a ballare il suo corpo resta nella stanza ma da lei stessa spunta un figurina identica fatta di puntini e con due piccole ali che si allunga, si allunga verso l'alto.

Libri per crescere: La Bambina sulle Punte


La Bambina dei Puntini esiste solo quando la Bambina sulle Punte balla ed è curiosa e ama osservare gli altri bambini dall'alto ma la  possono vedere solo poche persone: il gatto, le piante, i nonni volati in cielo e gli angeli.

Anche per la Bambina sulle Punte è arrivato il momento di iniziare la scuola e tutti rimangono a bocca aperta quando arriva danzando: fin da subito si formano due gruppi, chi le vuole bene e chi proprio non la sopporta. E i bambini che non la sopportano sono davvero odiosi nei suoi confronti e le fanno dispetti di qualsiasi tipo.

Ovviamente lei è molto triste e piange spesso per questa situazione finché un mattino si sveglia con un'idea in testa: chi se ne importa! 

Libri per crescere: La Bambina sulle Punte


Ci sono bambini che non la vogliono ma ci sono bambini che le vogliono bene, che sono gentili e che le parlano. Con questa nuova consapevolezza arriva a scuola a passi di danza leggerissimi: i bambini invidiosi diventano verdi come lucertole e quelli non invidiosi le corrono incontro saltellando.

Una storia semplice e al tempo stesso davvero singolare che in modo leggero ci fa riflettere su come l'invidia non abbia confini. La particolarità di questa bambina senza nome crea subito due fazioni molto diverse all'interno della scuola: chi la ama e chi la invidia, la esclude, la deride.

Per fortuna la nostra bambina sulle punte riesce a trovare la forza per reagire in sé stessa (non ha mai trovato il coraggio di raccontare tutto alla mamma) e ci regala una frase davvero bellissima parlando dei pochi bambini che le vogliono bene: le cose belle sono sempre una rarità.

Le illustrazioni delicate ben accompagnano questa storia.

Età di lettura: dai 7 anni

La bambina sulle punte

Vivian Lamarque

Edizioni Mondadori Junior

€ 7,50

Al prossimo appuntamento!

Erika 

Nessun commento

Posta un commento

Grazie per aver lasciato un tuo commento, sarà pubblicato il prima possibile!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Mamma aiuta Mamma